Paolo Guccini

Impossibile non é per sempre

FuturShow 2998
Dai pc a internet: il futuro in mostra

Si apre domani a Bologna il Fuhirshow edizione ‘98.
Il tema guida dell’happening multimediale
è 'Le nuove tecnologie per liberare il nostro tempo'.
Tra convegni, mostre e spazi espositivi,
anche momenti ludici con videogiochi e miss Internet

Tecnologie future, multimedialità, spettacolo e divertimento: da domani al 7 Aprile Bologna diventa il fulcro di un happening informatico-multimediale, il Futurshow 2998.
La terza edizione della mostra-spettacolo porterà i suoi visitatori a giocare, informarsi, divertirsi, ma anche a toccare con mano tecnologie delle quali di solito si conosce solo il nome come telemedicina, teleducazione, telelavoro, editoria elettronica, satelliti.
L’idea trainante di quest’anno è riassunta nella considerazione che le "nuove tecnologie liberano il nostro tempo", infatti se si riuscissero a eliminare i tempi persi degli spostamenti nell’andare al lavoro, a scuola, dal dottore, disporremmo di molto più tempo da dedicare a noi stessi o alle cose che più ci interessano. Così nasce l’idea di ciò che si potrebbe forse chiamare il "tele-impegno", ovvero la possibilità di svolgere un’attività senza la necessità di raggiungere fisicamente un luogo abitualmente preposto. La tecnologia esiste già e si avvale anche dei satelliti per le telecomunicazioni, quindi in fiera saranno visibili le aziende impegnate nella conquista dello spazio che presentano una copia funzionante del Path Finder atterrato recentemente su Marte, i vari satelliti per le telecomunicazioni che diventeranno un eccellente sistema per navigare su Internet per gli utenti più esigenti.
Anche l’aspetto ludico non è trascurato e anzi rappresenta certamente un argomento fondamentale che animerà la fiera con eventi quali a presentazione di nuovi titoli, ma soprattutto il Campionato di videogame che permetterà di osservare in azione i giocatori e imparare le loro tecniche. Vi sono stand dedicati anche al settore della telefonia, al design tecnologico, al Made in Italy, senza dimenticare la mostra fotografica sul ‘68.
Un momento importante è rappresentato dal futuro del lavoro e dell’occupazione che viene esaminato con una serie di specifici convegni promossi da IBM e Digital che tratteranno il commercio elettronico, mentre l’Associazione Nazionale dell’Editoria Elettronica approfondirà temi inerenti la relazione fra le innovazioni tecnologiche e le nascenti figure professionali.
Ci sarà anche la premiazione dei vincitori del concorso per la mi gliore idea sull’utilizzo di Internet come strumento commerciale.
Fra alcuni eventi curiosi ci sarà l’elezione di miss Internet, l’assegnazione del premio per il miglior telefono cellulare dell’anno, l’oscar del sito Internet, ma forse attirerà l’attenzione di tantissime persone la presentazione in ante prima nazionale della nuova versione di Windows: la 98.
Ma è da segnare anche il quindicesimo compleanno del più famoso simulatore di volo: Flight Simulator e Windows CE, la versione per i computer palmari.
Comunque l’area più interessante sarà probabilmente "Internet World" al cui interno saranno visibili tutti gli aspetti e applicazioni del la rete e del cyberspazio. Carlo Massarini, famoso presentatore televisivo, sarà anch’egli presente in veste ufficiale.
Ovviamente esiste un sito Internet ufficiale all’indirizzo www.futurshow.it dove sono disponibili numerose informazioni per coloro che volessero dare una sbirciatina in anteprima a quello che potranno vedere di persona. Insomma, il Futurshow di quest’anno si presenta come un importante appuntamento per chi vuole divertirsi ma anche per chi ha fatto o desidera fare della tecnologia il proprio lavoro.

COMMERCIO ELETTRONICO
Da diversi anni si parla di commercio elettronico come possibilità di concludere affari indipendentemente dalle distanze, la lingua, i fusi orari, le monete, eccetera.
Ma, in Italia, di applicazioni concrete non se ne sono viste molte. Un esempio pratico di una società che da diverso tempo cavalca l’onda dell’E-commerce è "Centro HL", un’azienda che vende computer sia attraverso una normale catena di negozi che tramite Internet. I risultati economici ottenuti tramite quest’ultimo canale sono giudicati come importanti, visto che nel ‘97 hanno rappresentato oltre un terzo del fatturato complessivo dell’azienda.
Ma se per le aziende del settore informatico l’utilizzo di Internet costituisce un passo semplice e quasi scontato, per tantissime altre aziende la situazione è radicalmente differente. Perciò, IBM propone il 6 Aprile alle 14: 45 un convegno denominato "l’E-business nella piccola e media impresa" per illustrare come ci si possa avvicinare con tranquillità al commercio elettronico.
Ma anche Digital, l’azienda proprietaria del famoso motore di ricerca "Altavista" propone un proprio convegno nel quale illustrerà come Altavista si stia orientando sempre più verso l’offerta di servizi verso le aziende.

COME SARA IL NOSTRO DOMANI?
Il metro con cui si valutano le distanze è radicalmente mutato grazie a strumenti quali il telefono, l’auto, l’aereo. E talvolta tali strumenti rendono superfluo lo spostamento fisico. Allora il nostro futuro ci vedrà sempre più legati a una casa telematica nella quale diverremo anche telelavoratori? Oppure crescerà il desiderio di vedere quei posti che non sono più così lontani? E i figli del prossimo millennio quali punti di riferimento manterranno e quali svilupperanno come nuovi? Faremo indistintamente acquisti telematici nel negozio sotto casa o di un altro continente?
Sono tutti importanti interrogativi che verranno trattati in una serie di convegni come "Scenari futuri" al quale parteciperanno l’economista O’Brian, l’esperto di telecomunicazione Derrick De Kerkhove e il musicista Peter Gabriel.
E proprio questi indicatori sono alla base per i piani di sviluppo delle città nel rispetto delle persone; nel convegno "Nuove tecnologie e Qualità del la vita" interverranno esperti e sindaci per spiegare cosa si sta facendo per rendere più vivibile gli spazi urbani e facilitare a tutti l’accesso ai servizi pubblici.

IL CAMPIONATO DI VIDEOGIOCHI
Per tutti gli appassionati di videogiochi l’appuntamento con il campionato di videogame è irrinunciabile: famosi giochi quali Fifa 98 (calcio), Nba 98 (basket), Formula I, Pete Sampras (tennis), Motoracer (moto),Virtual RaIly ed altri ancora, vedranno impegnati centinaia di persone in una serie di sfide nelle quali essi potranno misurarsi in abilità e destrezza. Inoltre vi saranno degli speaker d’eccezione quali Giacomo Bulgarelli (ex nazionale di Calcio), Massimo Caputi (commentatore di TMC2), Gianmarco Pozzetto (Nazionale di Basket). Le iscrizioni sono gratuite e si effettuano presso i punti Blockbuster e Vobis di ogni città, oppure attraverso Internet al sito www.xenia.it o presso lo stand della Xenia Edizioni.
Ma la sfida è lanciata anche agli amanti delle consolle con Mario Kart, ISS 64,Winter Heat,Tekken 3, Granturismo presso lo stand Nintendo. Ogni giorno di competizione vedrà premiati i vincitori di ogni gioco e, per animare lo spirito competitivo, sono previsti premi come scooter 50 cc e caschi virtuali. Inoltre verranno presentate le anteprime di Carmageddon Il e Carpocalipse Now presso lo stand PC Game Parade e presso la CTO il nuovo World Cup 98.

ICONOGRAFIA DEL ‘68
Sono passati trent’anni dal famoso 1968 e il Futurshow lo celebra con una mostra di opere di famosi fotografi quali Philip Jones, Grifflth, Henri Cartier Besson e Elliot Erwitt relative a tale penodo, tratte dall’archivio della nota agenzia parigina Magnum Photos.
Fra gli argomenti presenti vi sono il Che, il movimento Black Power, gli hippy, il Vietnam, le barricate a Parigi. Ci sarà un’altra esposizione dei principali artisti del Cyberealismo.

3,2,1... IN ORBITA!
Cape Canaveral, giorno 4 Aprile: inizia una nuova missione Shuttle e i visitatori de! FuturShow potranno viverla in diretta allo stand delI’Alenia Aerospazio. Questa importante azienda italiana opera nel settore spaziale da numerosi anni e partecipa a questa fiera esponendo un modello in scala 1:10 della stazione spaziale che verrà costruita in orbita a partire dall’anno prossimo.

INTERVENTI CHIRURGICI "ON LINE"
C’era una volta la corsia d’ospedale... Potrebbe essere l’inizio di una storia che si racconta nell’anno 3000. Oggi le nuove tecnologie permettono a équipe mediche composte da dottori che risiedano in continenti diversi di lavorare congiuntamente e simultaneamente mediante la videoconferenza, di scambiarsi pareri e valutazioni sulle analisi cliniche di un paziente che stia facendo una crociera in mezzo all’oceano.
Sebbene possa sembrare uno scenario futuribile, la tecnologia è già disponibile e i primi utilizzi sperimentali sono già iniziati.


ECCO TUTTI I NUMERI DELLA KERMESSE
Ecco tutti i numeri del Futurshow di quest’anno:
LUOGO: Bologna Fiere DATA: 3-7 APRILE
SUPERFICIE ESPOSITIVA: 40.000 metri quadri;
AZIENDE ESPOSITRICI: 300
5 padiglioni fleristici occupati
CONVEGNI: 30 convegni nei cinque giorni di apertura
ORARI: dalle 10:00 alle 18:30; il sabato chiusura alle 23:00
BIGLIETTI: L 10.000 nei giorni feriali, 20.000 nei giorni festivi
Nei giorni 3, 4, 6, 7 i gruppi scolastici che si prenotano presso la segreteria della mostra potranno entrare gratuitamente
INFORMAZIONI:
tel. 051/282111

Tratto da:
Paolo Guccini
Computer Valley
(allegato del quotidiano La Repubblica)
02 aprile 1998

Il testo e' stato acquisito tramite OCR dalla rivista su cui e' stato pubblicato e velocemente ricontrollato.
Le segnalazioni di errori saranno molto gradite e si possono fare alla pagina Contatti.