Paolo Guccini

Impossibile non é per sempre

Borland diventa Inprise

La società Borland, ha cambiato il proprio nome in Inprise, www.inprise.com il 5 Giugno, dopo l’approvazione finale degli azionisti. Essa è sorta nel 1983 e oggi conta 900 dipendenti dislocati in 20 Paesi, mentre la sua sede rimane in California.
Borland è diventata famosa grazie ai suoi compilatori, in particolare al Turbo Pascal, ma negli anni ha subito fasi di alterna fortuna che l’hanno vista entrare e uscire dal mondo degli applicativi che sembrava avere abbandonato.
Inprise è il frutto di diciotto mesi di riorganizzazione interna e poco meno di 150 milioni di dollari investiti per acquisire la società Visigenic, www.inprise.com/visibroker al fine di disporre della sua tecnologia. Già da questa estate dovrebbe nascere il database server CORBA (Common Object Request Broker Architecture) il quale incorpora l’esperienza di Visigenic.
Questo dovrebbe essere il primo passo per portare Inprise verso la possibilità di offrire prodotti rivolti alle aziende. A tutti gli affezionati dei prodotti Borland farà comunque piacere sapere che questo nome non scomparirà ma verrà utilizzato come marchio dei prodotti.

Tratto da:
Paolo Guccini
Computer Valley
(allegato del quotidiano La Repubblica)
18 giugno 1998

Il testo e' stato acquisito tramite OCR dalla rivista su cui e' stato pubblicato e velocemente ricontrollato.
Le segnalazioni di errori saranno molto gradite e si possono fare alla pagina Contatti.