Paolo Guccini

Impossibile non é per sempre

Cattura colore pixel sul video
nella posizione del mouse:
come usare

Spiegazioni

Il software consente di conoscere il colore del pixel indicato dal mouse, anche se si trova fuori dalla finestra di questo programma o su altri monitor.
L'acquisizione del colore avviene ogni mezzo secondo.
Per terminare l'acquisizione e memorizzare il colore si deve premere il tasto ESC.
Per riprendere si fa clic sull'apposito pulsante "Avvia...".

Il colore del pixel.

Ogni pixel viene visualizzato sul monitor utilizzando lo standard RGB.
Semplificando, ogni colore viene indicato miscelando tre colori fondamentali:

  • rosso (sigla: 'R', red)
  • verde (sigla: 'G', Green)
  • blu (sigla: 'B', Blue)

Per ognuno di essi si indica la quantità che viene espressa con un valore da zero a 255 (in notazione esadecimale: da 00 a FF).
E' stato aggiunto anche un ulteriore valore per indicare il canale alfa (trasparenza), che ha gli stessi possibili valori.

Utilizzo del valore RGB del colore.

L'utilizzo di tali valori nei programmi, nelle pagine html o nel CSS avviene utilizzando il valore esadecimale con la notazione specifica del linguaggio o dello strumento. Per esempio:

  • C / C++ / C#: anteporre i caratteri '0x' (bianco: 0xFFFFFF)
  • html e CSS: anteporre il carattere '#' (bianco: #FFFFFF)
  • Visual basic: anteporre i caratteri '&H' (bianco: &HFFFFFF)

Tale valore va inserito nella proprietà che dovrà utilizzarlo come .ForeColor, .BackColor, background-color.
Per esempio:

  • VB: TextBox1.ForeColor = &HFFFF00 (giallo)
  • C#: TextBox1.ForeColor = 0xFF0000 (rosso)
  • CSS: <body style="background-color:#0000FF"> (blu)

Utilizzo del valore HSB del colore.

L'utilizzo dell'HSB è piuttosto raro e appare nei software di grafica quali Adobe Photoshop o Corel Photopaint.

Questo software gestisce la visualizzazione dei codici analogamente alla forma RGB.

Utilizzo del canale alfa.

Il canale alfa non viene generalmente utilizzato, indicando così una opacità del 100% (non trasparente).
Volendola utilizzare, si inserisce il suo valore a sinistra degli altri tre colori.
Per esempio, il bianco (valore esadecimale FFFFFF) con opacità 50% (esadecimale 7F) diventa:
7F FF FF FF (gli spazi sono stati inseriti unicamente per comodità di lettura.

Comunque, il software genera il codice colore compresivo del canale alfa, ottenendo cosi un valore lungo 8 cifre esadecimali.