Paolo Guccini

Impossibile non é per sempre

Fattura Elettronica xml-pa:
Come fare per...

A cosa serve

Questo software serve per facilitare la gestione delle fatture elettroniche inviate dai fornitori mediante il servizio SDI della Agenzia delle Entrate SDI o pec.

Fra i lavori che possono essere svolti dal software:

  • aprire e visualizzare i file di fatture elettroniche in entrambi i formati (xml e p7m) senza bisogno di operazioni manuali
  • visualizzare su griglia più fatture elettroniche (sia in griglia che individualmente in formato umano)
  • suddividere in colonne i valori delle varie aliquote e avere a piè pagina il totale dell'imponibile, dell'iva, dei documenti
  • ottenere gli eventuali file allegati alla fattura elettronica
  • rinominare i file con nomi costruiti con i valori interni (partita iva, data, importo, ...) ed eventualmente suddividerli in cartelle (per fornitore, destinatario, ...)
  • esportare i valori delle fatture elettroniche su un foglio di calcolo (per esempio Excel)
  • convertire file xml partendo da file p7m
  • visualizzare la fattura elettronica in un formato standard analogo a quello che avrebbe su carta
  • generazione di file di fatture elettroniche in un formato standard analogo a quello che avrebbe su carta; il nome dei file e le cartelle di destinazione possono essere nominati attraverso i valori contenuti in ogni singola fattura


link per il download

Come fare per aprire uno o più file di Fatture Elettroniche xml

Trascinare sulla finestra del programma i file da aprire. Più precisamente, è possibile trascinare:

  • un singolo file
  • più file contemporanemamente
  • una o più cartelle, al cui interno il programma provvederà a cercare le fatture elettroniche

Oppure utilizzare il menu File, Apri.

 

Come fare per avere valori separati per aliquota in colonna

Il software provvede a inserire i valori nella griglia, suddividendoli in diverse colonne per consentire di vederle distintamente.

A piè di pagina, viene mostrato il totale dei valori di tutte le fatture elettroniche presenti nella griglia:

  • totale dell'imponibile
  • totale dell'imposta (iva)
  • totale delle fatture (imponibile+imposta)

Come fare per esportare il contenuto delle fatture elettroniche per utilizzare i dati con altri software:

Le fatture visualizzate possono essere esportate mediante il menu 'Griglia fatture elettroniche', 'Esportazione valori su file utililizzabile da fogli elettronici'.
La funzione si applica alle righe selezionate nella griglia, quindi è possibile esportare solo quelle desiderate.
Per selezionare tutte le righe, utilizzare il menu 'Griglia fatture elettroniche', 'Seleziona tutte le righe'.

L'esportazione genera un file di tipo 'testo', immediatamente apribile e importabile in tutti i software di fogli elettronici quali Excel.
E' anche possibile copiare negli appunti il contenuto della griglia, per poi incollarlo in un altro software per fogli elettronici, videoscrittura, eccetera.

Nota: le informazioni visualizzate e quindi esportate sono parametrizzabili in base alle esigenze dell'utilizzatore.

 

Come fare per esportare le Fatture Elettroniche in un formato stile PDF leggibile dalle persone:

Se si desidera creare un archivio delle fatture in stile cartaceo, il software mette a disposizione una funzione per generare automaticamente dei file impaginati e stampabili.
Il loro nome è impostabile. Come default, vanno in cartelle distinte per destinatario e emittente, arricchendo il nome del file con informazioni utili quali la data e il valore della fattura. (nome delle cartelle e dei file sono impostabili dal menu Impostazioni).

L'impostazione grafica utilizzata è analoga a quella proposta da Assosoftware. E' eventualmente utilizzabile una diversa impostazione di visualizzazione.

 

Come fare per esportare o salvare gli documenti allegati delle fatture elettroniche

Le fatture elettroniche possono essere accompagnate da documenti, per esempio, la versione PDF della fattura stessa.

Dopo aver selezionato una o più righe della griglia, è possibile esportare gli allegati delle fatture elettroniche mediante il menu 'Allegati0, 'Estrarre su file gli allegati'.
I file verranno salvati assegnando loro un nome basato su una regola impostata mediante la finestra di Impostazioni. Lo standard prevede che il nome del file abbia la seguente struttura:

cartella di destinazione:

  • partita iva del destinatario

nome del file:

  • Partita Iva del mittente cedente
  • Data emissione come indicata nella fattura
  • Importo totale della fattura
  • nome del file fattura elettronica xml che conteneva l'allegato
  • nome originale del file allegato

Convertire più fatture elettroniche da p7m in xml senza aprirle

Se la fattura elettronica giunge in formato p7m, il software è in grado di gestirla senza conversioni.
Se invece si desiderasse effettuare la conversione da p7m a xml, è disponibile la funzione nel menu 'File p7m', in grado di elaborare tutte le fatture senza intervento dell'utente

Domani...

Il software è in evoluzione, quindi è possibile richiedere eventuali sviluppi in base a specifiche esigenze.
Per sottoporre una proposta, utilizzare l'apposita pagina per i contatti, indicando l'email a cui si desidera avere la risposta.